Ovie S.r.l policy
contact ovie.verifiche@gmail.com
contact ovie@pec.rimini.com

IL PRIMO ORGANISMO ABILITATO NELLA PROVINCIA DI RIMINI
OPERATIVO IN TUTTA LA ROMAGNA
btn_all
Obbligo delle verifiche

Con l'entrata in vigore del DPR 462/01 il datore di lavoro ha l'obbligo di richiedere e fare eseguire le verifiche periodiche e straordinarie dell' impianto di messa a terra e dei dispositivi di protezione dalle scariche atmosferiche. Per l'esecuzione della verifica ci si pu˛ rivolgere ad organismi abilitati dal Ministero dello Sviluppo Economico o U.S.L.. Non sono valide ai sensi del suddetto decreto le verifiche effettuate da professionisti o da imprese installatrici. O.V.I.E. s.r.l. Ŕ un Organismo Abilitato dal Ministero delle AttivitÓ Produttive per la Verifica degli Impianti di cui al DPR 462/01 (G.U. n░ 145 del 24/06/2006) con sede a Rimini in via Macanno 38/E.

ResponsabilitÓ
In caso di mancata effettuazione della verifica il datore di lavoro incorrerÓ in sanzioni civili e penali da parte delle autoritÓ di pubblica vigilanza (Nas, Ispesl, Ispettorato del lavoro, ecc.)

PeriodicitÓ delle verifiche
Le verifiche periodiche devono essere effettuate con la seguente periodicitÓ:

ImpiantoLuogoPeriodicitÓ
Installazioni e dispositivi di protezione contro le scariche atmosfericheAmbienti ordinari5 anni
Ambienti a maggior rischio in caso di incendio (es. Hotel, attivitÓ soggette al C.P.I., ecc.), locali ad uso medico (ambulatori, dentisti, veterinari, ecc.), cantieri2 anni
Impianti elettrici di messa a terra per impianti alimentati fino a 1000VAmbienti ordinari5 anni
Ambienti a maggior rischio in caso di incendio (es. Hotel, attivitÓ soggette al C.P.I., ecc.), locali ad uso medico (ambulatori, dentisti, veterinari, ecc.), cantieri2 anni
Impianti elettrici di messa a terra per impianti alimentati oltre 1000VAmbienti ordinari5 anni
Ambienti a maggior rischio in caso di incendio (es. Hotel, attivitÓ soggette al C.P.I., ecc.), locali ad uso medico (ambulatori, dentisti, veterinari, ecc.), cantieri2 anni

Servizio svolto per tutte le verifiche

1) Esame della documentazione tecnica (progetto, dichiarazione di conformitÓ, schemi dell'impianto, ecc.) messa a disposizione dal Committente;
2) Compilazione del Rapporto e Verbale di verifica sui quali verranno riportate in maniera analitica tutte le misure effettuate (singoli interruttori provati e singole continuitÓ verificate);
3) Formulazione di un Rapporto Tecnico volto all'individuazione ed al superamento delle carenze riscontrate, al fine di ottenere l'esito favorevole della verifica.
4) Comunicazioni periodiche relative alla scadenza delle verifiche;
5) Compilazione della modulistica (eventuale denuncia all'INAIL, richiesta dati all'ente fornitore di energia, ecc.);
6) Assistenza tecnica in caso di contestazione degli organismi di controllo;

Impianti di protezione contro le scariche atmosferiche


» visualizza dettagli servizio

Impianti di messa a terra di impianti alimentati fino a 1000V


» visualizza dettagli servizio

Impianti di messa a terra di impianti alimentati oltre 1000V (con propria cabina)


» visualizza dettagli servizio